Sei mesi scarsi e già ruba le borse!

Rocchetto Bert | FabricUpValeria, Claudia e Nadia tempo fa mi hanno chiesto di provare per loro la nuova ToteBag (handmade by FabricUp) e di sentirmi libera di far notare loro anche difetti.
Io, in realtà, un problema (bello grosso) con la mia borsa l'ho avuto. Credo anche che sarà irrisolvibile.
L'hanno scelta dalla nuova collezione estiva e me l'hanno regalata rosa, a pois bianchi. Quel rosa confetto, delicato che ti fa subito pensare ad un neonato. E io un neonato (neonata per l'esattezza) ce l'ho. E' anche lei piccina, morbida e rosa.
Ho tentato di usarla per fare la spesa al supermercatino sotto casa. Mi sono agghindata come le mamme fighe, quelle che sembrano sempre appena uscite da un catalogo, e al posto della solita borsa gadget di qualche negozio ho preso la mia nuova shopper artigianale.



Il supermercatino, sapevatelo, ha smesso di fare orario continuato. Ho girato il passeggino e, già che c'eravamo, siamo andate a fare un giro pre-pisolino al parco. La shopper è finita in fondo alla mia borsa e finalmente ho incontrato mamme meno fighe e più disperate che tentavano anche loro di far pisolare i nani urlanti.

Il passaggio mia-sua non è stato immediato. In una data non precisata abbiamo finalmente deciso che era arrivata l'ora di andare in piscina: viaggio alla Decathlon di zona per comprare costumino e cuffia e alle casse magicamente la totebag risale dal fondo della borsa. Avrei dovuto ricacciarla sul fondo e tenerla tutta per me ma, si sa, cuore di mamma.
La borsa è stata nell'ordine utilizzata per infilarci costume cuffie e il resto della spesa, separare il cambio di LeiPiccina dal cambio di LuiGrande nel borsone della piscina, portare i pannolini e tutina di riserva dai nonni, separare il cambio mio dal suo nel borsone, e via... unico comune denominatore: i suoi pannolini sempre presenti.
La cosa bella? Si lava, si stira e si riparte!

Sei mesi scarsi e già mi ruba le borse! 

EDIT:
le ragazze di FabricUp mi hanno regalato anche uno sconto del 10% da condividere con una amica: scrivete a sara@ferri-e-uncini.com per avere il buono!


(Se ve lo siete persi, ecco come nasce una borsa handmade)

Commenti