Split Ring a chiacchierino

Lo Split Ring, o Anello Spezzato o ancora, chiacchierino al contrario, è utilizzato quando sono presenti anelli tutti in successione, come in questo braccialettto. Per realizzare tanti anelli in successione con la tecnica normale dovremmo tagliare il lavoro al termine di ogni cerchio e iniziare un nuovo anello agganciandolo al pippiolino del punto precedente. Lo split ring ci fa risparmiare tempo (e filo) evidandoci di interrompere in continuazione il lavoro.

Questo punto si realizza con due navette. All'inizio vi consiglio di caricare le navette con due colori diversi per vederemeglio la tecnica.
Una volta annodati i fili delle due navette, si inizia la lavorazione normalmente utilizzando una sola delle due navette per realizzare la prima metà del cerchio, prestando attenzione ad accostare bene il primo nodo al nodo di unione dei fili delle due navette.
Ora il lavoro va girato sulla mano sinistra, in modo che il lavoro già realizzato si trovi sotto il nodo iniziale, che terrete stretto con il pollice.
Per realizzare la seconda metà del cerchio, con l'altra navetta iniziate a realizzare la seconda parte del nodo doppio senza far girare il nodo sul filo intorno  alla mano sinistra. Prestate attenzione a far scorrere il filo della navetta sino al nodo iniziale per accostare bene il lavoro.
Ora procedete realizzando la prima metà del nodo doppio, sempre senza far girare il nodo sul filo interno: avete realizzato il primo nodo al contrario. Ricordate che state lavorando al contrario: dovrete quindi realizzare prima la seconda metà del nodo doppio.
Proseguite sino al termine dell'anello e chiudete la lavorazione tirando il filo interno, come fareste durante la lavorazione normale.
In questo modo, entrambe le navette si ritroverano sulla punta opposta rispetto l'inizio del lavoro.

Per la realizzazione dello split ring con la tecnica dell'ago chiacchierino, vi rimando al post che mostra come fare un braccialetto semplice a chiacchierino.

Commenti