Mocassini all'Uncinetto


Siete stanche delle solite babbucce? Ecco qui una graziosa variante delle pantofole all'uncinetto, inoltre questo schema è facilmente adattabile a qualsiasi misura voi portiate semplicemente modificando la grandezza della suola e della tomaia. Perfetto quindi per grandi e piccini.

Lo schema originale lo trovate qui: http://www.ravelry.com/patterns/library/crocheted-moccasin.
è uno degli schemi gratuiti di Ravelry, regalato da Umme Yusuf, che trovate anche sul suo blog personale http://ummeyusuf.blogspot.it/.
Qui sotto invece la mia traduzione dello schema.

Occorrente: filato acrilico (è più resistente e si rovina meno con i lavaggi) e uncinetto 5.
Da sapere: anche se non è indicato, la prima maglia bassa di ogni giro deve essere sostituita da una catenella, saltando quindi nella lavorazione della nuova riga l'ultima maglia del giro precedente

Tomaia
1^ riga: 7 catenelle
2^ riga: 1 catenella, saltare l'ultima catenella del giro precedente e lavorare 6 maglie basse (7 punti)
3^ riga: 1 catenella (conta come una maglia bassa) 1 maglia bassa nella stessa maglia sottostante, una maglia bassa in ognuno dei punti del giro sottostante, 1 altra maglia bassa nell'ultima maglia bassa(9 punti)
4^ riga: 9 maglie basse, ricordandosi di sostituire la prima maglia bassa con una catenella (9 punti)
Ripetete la 4^ riga sino a quando non avrete raggiunto la punta del mignolo, oppure circa 3.5 cm meno della lunghezza desiderata.
Riga successiva: 1 catenella, 2 maglie basse chiuse insieme, 1 maglia bassa in ogni maglia bassa sino alla 7 maglia bassa della riga precedente, 2 maglie basse chiuse insieme (7 punti)
Riga successiva: 7 maglie basse.
Ripetere queste due righe, ottenendo quindi due righe composte da 5 punti.
Tagliare il filo.

Bordo della pantofola
Il bordo è lavorato in tondo, ma il lavoro viene girato alla fine di ogni giro.
1 giro: Puntare l'uncinetto nella 4 catenella all'inizio della suola, 1 catenella, 1 maglia bassa nelle catenelle successive e proseguire intorno alla suola lavorando una maglia bassa sul bordo di ogni riga e nelle 5 maglie basse in punta sino a raggiungere la catenella iniziale.
Chiudere il giro con una maglia bassissima e girare il lavoro.
2^ giro: 1 maglia bassa in ogni maglia bassa del giro sottostante.
Chiudere il giro con una maglia bassissima e girare il lavoro
Ripetere il 2^ giro 5 volte e fissare il filo.

Parte superiore
1^ riga: 10 catenelle
2^ - 3^ - 4^ riga: 10 maglie basse
5^ riga: 1 catenella, 1 maglia bassa puntata solo sul filo posteriore di ogni maglia del giro precedente.
6^ - 9^ riga: ripetere la seconda riga.
10^ riga: 1 catenella, 2 maglie basse chiuse insieme, 5 maglie basse, 2 maglie basse chiuse insieme (8 punti)
11^ riga: 8 maglie basse
12^ riga: 1 catenella, 2 maglie basse chiuse insieme, 3 maglie basse, 2 maglie basse chiuse insieme (6 punti)
13^ riga: 6 maglie basse.
14^ riga: 6 maglie basse. Fissare il filo.

Confezione
Piegate il pezzo composto da suola e lati a metà per il lungo.
Piegate il pezzo più grande (composto da suola e lati) nella metà longitudinali e fissate con delle spille i bordi del pezzo più piccolo.
Cucite i pezzi in modo che i bordi rimangano visibili sul lavoro.
Bordare il mocassino con un giro di maglia bassa.

Frange:
Tagliare 20 pezzettini di filo, ciascuno di circa 10 centimetri di lunghezza e piegarli a metà
Con l'aiuto di un uncinetto annodare il filo alla tomaia. Fate passare l'uncinetto da dietro in avanti attraverso le maglie basse della terza riga e tirare il filo piegato. Annodare il filo.
Annodare i restanti pezzetti e regolare le frange tagliandole tutte alla stessa lunghezza.
Guardate le istruzioni originali, con l'aiuto delle foto pubblicate dall'autrice dello schema sarà più facile capire il procedimento.

Commenti

  1. Ciaooo ti ringrazio tantissimo per questo schema....è da tempo che cerco un tutorial così chiaro...oggi provo subito ...buona giornata Michela

    RispondiElimina
  2. Grazie a te per i complimenti! In realtà il merito va all'autrice di questo schema, io l'ho solo tradotto!

    RispondiElimina

Posta un commento